Edit Content

Afferra al volo la cometa Humason

Humason SRL

 Creare un’esperienza di nuova generazione per i dipendenti con il digitale e l’IA

L’intelligenza artificiale può rivoluzionare l’esperienza dei dipendenti, mettendo gli esseri umani al centro e plasmando il futuro del lavoro.

  • L’esplosione di fornitori e funzionalità HR ha portato a una profusione di piattaforme all’interno delle organizzazioni. In questo contesto, la creazione di un’esperienza digitale unica e distintiva per i dipendenti è essenziale per promuovere una forza lavoro coinvolta e potenziata.
  • Le tecnologie digitali e di intelligenza artificiale, tra cui GenAI, Intelligent Automation, Conversational AI, Big Data, tecnologie social e immersive, offrono un valore significativo nell’intero spettro di assunzione e pensionamento.
  • Le organizzazioni che investono in Employer Experience vedono aumentare i profitti, i ricavi, la produttività e la fidelizzazione dei dipendenti rispetto a quelle che non danno priorità all’EX.

L’esperienza dei dipendenti di nuova generazione è fondamentale per le organizzazioni che cercano di attrarre, trattenere e coltivare i migliori talenti in un panorama competitivo. La creazione di un’unica esperienza per la forza lavoro dell’organizzazione, sfruttando le tecnologie digitali, ha un impatto positivo su tutti i processi HR e sulle dimensioni della vita lavorativa dei dipendenti. L’esperienza dei dipendenti (EX) rimane al centro dell’agenda dei Chief Human Resources Officer e un obiettivo primario per le organizzazioni di oggi.

Le aziende che investono in EX hanno un valore superiore a quelle che non lo fanno. È stato dimostrato che hanno profitti medi quattro volte superiori e ricavi medi due volte superiori. Inoltre, hanno 11 volte in più probabilità di comparire nei siti di recensioni dei dipendenti come migliori posti di lavoro e più di due volte tra le aziende più innovative del mondo. Inoltre, i loro team sono più produttivi del 21% e i dipendenti hanno il 60% di probabilità in più di rimanere con il loro datore di lavoro.

La chiave è la personalizzazione profonda

Il design EX utilizza la lente dei “momenti significativi” e delle “personas” per immaginare l’intera vita lavorativa di un dipendente e i processi di un’organizzazione. Il design viene personalizzato completamente attraverso queste personas, intrecciando le centinaia di momenti significativi rilevanti per ognuno come un viaggio digitale. La personalizzazione, in questo modo, va più in profondità, allineandosi completamente al contesto, alle esigenze, agli obiettivi, ai comportamenti e alle preferenze personali dei dipendenti.

Al posto di un generico approccio “one size fits all”, il design di EX è simile a un progetto di lavoro personalizzato che si adatta, si evolve e migliora costantemente per ogni organizzazione e dipendente. Con l’ingresso dell’intelligenza artificiale nell’ambito delle risorse umane, la personalizzazione dell’EX non potrà che essere ulteriormente accelerata.

In che modo l'IA aiuta il salto di qualità nell’ambito HR e dell’Employer Experience

Con l’ingresso dell’IA generativa (GenAI) nel settore, i CoPilot abbondano e ogni dimensione dell’IA si sta evolvendo in modo esponenziale con un enorme impatto sul business. Se le singole dimensioni dell’IA e del digitale sono potenti di per sé, in combinazione lo sono ancora di più. L’IA conversazionale e il Natural Language Process sono un esempio di come le tecnologie funzionino alla grande insieme e si rafforzino a vicenda. Un altro esempio è la combinazione di GenAI, ML e analytics, oltre a numerose altre combinazioni possibili.

Alcuni ulteriori esempi di casi d’uso dei processi HR che sfruttano l’IA sono:

Automazione robotica dei processi (RPA): Va oltre l’automazione di base. I bot intelligenti possono gestire attività ripetitive, manuali e ad alto volume e offrono un’ampia gamma di casi d’uso. Ciò consente ai dipendenti, al personale delle risorse umane e ai manager di dedicare la loro attenzione ad attività a maggior valore aggiunto, migliorando così l’EX. L’RPA offre centinaia di casi d’uso in tutte le funzioni, tra cui esempi come la conduzione di controlli pre-assunzione, l’elaborazione di cambi di reparto, la stesura di contratti di lavoro, la semplificazione delle buste paga, la gestione dei congedi, la riduzione delle ridondanze dei processi di uscita, l’abilitazione dell’invio dei timesheet, la gestione delle detrazioni fiscali, l’iscrizione ai benefit e molti altri.

IA conversazionale, chatbot e assistenti virtuali: Sono ormai abbastanza comuni e hanno un grande impatto sul coinvolgimento e sull’EX. Queste tecnologie si stanno evolvendo e ora stanno salendo nella curva di maturità per includere capacità di apprendimento che vanno oltre le domande frequenti (FAQ), come la capacità di risolvere i problemi, fornire consigli, incorporare l’NLP, gestire interazioni sia testuali che vocali, gestire transazioni complesse, offrire funzionalità avanzate, riconoscimento vocale, supporto di più lingue, conduzione della sentiment analysis e molte altre funzionalità avanzate in evoluzione. Hanno il potenziale per ridurre i tempi di gestione del 50%, risparmiare la maggior parte dei costi di elaborazione, eliminare gli errori, mantenere la piena verificabilità e la disponibilità 24*7.

Strumenti di Machine Learning e Deep Learning: Si tratta di tecnologie di autoapprendimento attraverso metodologie di apprendimento automatico supervisionato, non supervisionato, rinforzato e profondo. I loro casi d’uso riguardano quasi tutti i processi e alcuni esempi includono il miglioramento del coinvolgimento dei dipendenti, la raccomandazione di percorsi di carriera, l’analisi dei modelli di apprendimento, l’abbinamento dei curricula alle descrizioni delle mansioni, la standardizzazione dei ruoli e il sourcing mirato.

HR Analytics: Approfondimenti pertinenti e azionabili con dashboard consentono di ottenere grandi EX e di mantenere la rilevanza in ogni funzione HR. Ciò include l’adozione di report intelligenti e on-demand, dashboard, KPI, balanced scorecard e analisi predittive e prescrittive, insieme a strumenti ETL (Extract, Transform, Load), data science e big data.

Social e collaborazione: Poiché le interazioni all’interno dei team influenzano profondamente l’EX, le organizzazioni utilizzano strumenti di next-GenAI per il reclutamento social, l’apprendimento, la collaborazione, le reti interne, la gestione delle conoscenze e il lavoro virtuale immersivo per i lavoratori ibridi e remoti.

Gamification: Questo approccio è sempre più utilizzato per migliorare l’EX, il coinvolgimento e la partecipazione. Esempi di applicazione e di utilizzo sono i premi per il riconoscimento, la formazione, l’apprendimento, il reclutamento, la gestione delle conoscenze, le simulazioni, il coinvolgimento dei dipendenti, l’incentivazione dell’aderenza ai processi e delle prestazioni, i punti, i badge, l’incoraggiamento della collaborazione, le classifiche e i giochi basati sul microapprendimento.

Tecnologie immersive basate su AR/VR/XR: L’esperienza immersiva di onboarding tramite VR e AR aumentata da GenAI viene utilizzata per far familiarizzare i candidati con la cultura, i team, l’ambiente di lavoro e le mansioni. Queste tecnologie offrono vantaggi nella formazione professionale, nella modellazione 3D, nelle sovrapposizioni visive delle fasi di processo, consentendo simulazioni di apprendimento sicure per attività pericolose e complesse, nel reclutamento in scenari di lavoro, nelle conferenze e collaborazioni virtuali sul posto di lavoro, nell’AR che aggiunge elementi digitali dinamici alle conferenze e negli avatar 3D.

IoT e impresa connessa: Alcuni esempi sono gli ambienti di lavoro intelligenti, gli oggetti indossabili, la gestione della sicurezza, la salute dei dipendenti, i fitness tracker, il rilevamento automatico delle presenze, le simulazioni in cuffia, le assunzioni senza pregiudizi, il rilevamento del sentiment e l’analisi della produttività.

Reclutamento: Gli strumenti di IA possono essere utilizzati ampiamente nella gestione delle relazioni con i candidati, nel sourcing automatizzato, nel talent branding, nella ricerca contestuale, nella pianificazione strategica della forza lavoro, nel social recruiting, nei chatbot per i candidati, nei colloqui video con valutazione automatica, nella corrispondenza delle competenze dei candidati, nell’analisi dei curricula, nello screening efficace e nella previsione del successo dei candidati.

Apprendimento: Gli strumenti della Next-GenAI possono essere utilizzati per tracciare percorsi di apprendimento personalizzati, automatizzare le raccomandazioni per la qualificazione e la riqualificazione future, migliorare l’apprendimento continuo, il microapprendimento, le simulazioni AR/VR/XR, la gamification, il social learning, l’apprendimento mobile, l’apprendimento adattivo, i contenuti curati, l’analisi intelligente dei bisogni di apprendimento, i coach di apprendimento AI, la mappatura delle competenze, l’apprendimento just in time, la misurazione dell’efficacia e i generatori di valutazione. 

Gestione dei talenti e mercato: Identificazione automatica delle competenze e delle carenze professionali, gestione delle risorse basata sulle competenze, raccomandazioni di carriera, analisi delle prestazioni, feedback continuo sulle prestazioni in tempo reale, valutazioni prive di pregiudizi, percorsi di carriera automatizzati.

Sfide dell’IA e futuro nell’ambito HR

Con l’avvento della GenAI, il panorama delle Risorse Umane sta subendo una profonda trasformazione. Tra la miriade di strumenti disponibili, le organizzazioni devono trovare un delicato equilibrio, assicurando che il fondamentale tocco umano insito nell’HR rimanga centrale, pur sfruttando la tecnologia per migliorarlo. Ciò richiede un approccio sfumato, che tenga conto dell’uso etico e responsabile dell’IA, dei potenziali pregiudizi e dell’equità, della sicurezza, della privacy dei dati, della conformità, della trasparenza, della fiducia, del consenso e della proprietà intellettuale.

Lo spazio delle piattaforme di Human Capital Management è diventato molto diversificato, grazie alla super specializzazione e all’intensa innovazione digitale.

Fonte: Tech Trend 06: Unleashing next-gen employee experience with digital and AI. Di Ajay Gachhi | EY India Technology Consulting Partner, 16 aprile 2024

Vuoi ottenere il massimo dai dati che hai a disposizione?